Leçons Anglais

Thèmes

Tradizioni natalizie nel Regno Unito e negli Stati Uniti

Sia in Italia che all’estero, il Natale è considerata la festa più importante dell’anno, viene celebrato il 25 Dicembre e per il popolo cristiano rappresenta la nascita di Gesù Cristo. 

BANNER PLACEHOLDER

In realtà il Natale ha origini pagane: ai tempi dell’antica Roma, infatti, era il giorno dedicato all’adorazione del Dio Mitra, che rappresentava il Sole. Successivamente, con il diffondersi del Cristianesimo, questo culto venne sostituito con quello di Gesù che per i Cristiani rappresenta la luce. 

In questa newsletter, parleremo delle tradizioni natalizie più comuni nel Regno Unito e negli Stati Uniti. 

Nella tradizione cristiana, le festività natalizie sono un lasso di tempo piuttosto lungo, che inizia con la vigilia di Natale e termina con l’Epifania.

Il giorno dell’Epifania, in realtà, non si trova nel calendario delle bank holidays, ossia dei giorni festivi dell’anno nei paesi anglosassoni. Per questo si può dire che negli Stati Uniti sono i grandi festeggiamenti di Capodanno che portano via le ricorrenze, per tornare alla vita lavorativa.

Ma non solo i cristiani festeggiano il Natale. Il mondo ebraico celebra una ricorrenza carica di suggestioni che si chiama Chanukkà, dura otto giorni e deve la sua origine ad eventi occorsi due secoli prima della nascita di Cristo. 

Un dato di fatto è che gli Stati Uniti hanno sempre accolto culture da ogni parte del mondo, pertanto durante le festività natalizie è abbastanza diffusa l’usanza di celebrare Chanukkà anche nelle scuole,ad esempio con canti tipici insieme ai classici carols natalizi. Ciò che accomuna il Natale cristiano e Chanukkà è la luce; una luce divina che trova riscontro nei rituali che accompagnano la festa delle luci. Nel Natale degli ebrei, la tradizione vuole che venga acceso un lume per ogni sera di Chanukkà. Data quindi la corrispondenza di Chanukkà al Natale, negli ultimi anni gli americani hanno coniato un nuovo termine che fonde Christmas Chanukkà "Chrismukkah".

In occasione del Natale, tantissime città in tutto il mondo vengono “vestite a festa” e la parola d’ordine è luci. Una bellissima ballata pop dei Coldplay si chiama proprio Christmas Lights  e vi farà entrare nel mood natalizio e, perché no, magari vi farà venire voglia di passeggiare in Oxford Street per ammirare la sua illuminazione. Infatti Londra, durante il periodo natalizio, diventa ancora più bella di quanto già non lo sia. Con le luci di Natale le strade diventano uno spettacolo di colori e scintillii, con decorazioni, addobbi ed alberi di Natale in ogni piazza. In particolare a Covent Garden, come ci dice Anna, 

There's also a very beautiful Christmas tree!

C'è anche un albero di Natale molto bello!

Caption 5, Christmas in London - Places

 Play Caption

 


e continua dicendoci che

This Christmas tree is a tradition that is given to England by Norway every single year.

Questo albero di Natale è una tradizione che viene regalata all'Inghilterra dalla Norvegia ogni anno.

Caption 6, Christmas in London - Places

 Play Caption

 


Covent Garden è anche il luogo ideale per i vostri acquisti, infatti

You have a lot of different stores with lots of handmade presents that you can buy.

Ci sono tanti negozi diversi con tanti regali fatti a mano che potete comprare.

Caption 17, Christmas in London - Places

 Play Caption

 


Il giorno di Natale, nella St. Paul's Church di Londra, i credenti (e non) possono ascoltare i carols, ovvero i canti gioiosi il cui testo riguarda il NataleGli inglesi, infatti,

They will often sing traditional Christmas songs. These are called carols.

Di solito cantano tipiche canzoni di Natale. Queste sono chiamate canti natalizi.

Caption 24, Christmas in London - Places

 Play Caption

 


Ma esattamente come trascorrono gli inglesi il 25 dicembre? Anna ci parla delle tradizioni di Natale in questo video e, tra le altre cose, ci dice che:

And we normally have traditionally a turkey

E di solito per tradizione mangiamo un tacchino

or, in the olden days, we used to have a goose or a ham

o, ai vecchi tempi mangiavamo un'oca o un prosciutto

Captions 18-19, Christmas traditions - in the UK

 Play Caption

 


Sigrid ci conferma che le tradizioni a tavola sono le stesse anche negli Stati Uniti:

 

People from different backgrounds, of course, eat different things, but turkey is a classic.

Persone di origini [culture] diverse di certo mangiano cose diverse, ma il tacchino è un classico.

Captions 39-40, Sights and Scents at Christmastime - with Sigrid

 Play Caption

 


E anche a New York, come a Londra, è possibile ammirare un bellissimo albero al Rockefeller Center. È di certo l’albero natalizio più famoso al mondo e il suo profilo imponente brilla sullo sfondo della pista di pattinaggio della Rockefeller Plaza.

 

Per molte famiglie, fare l’albero di Natale è uno dei momenti più belli e magici di questo periodo, soprattutto se ci sono bambini. Sigrid ci racconta che

Nowadays, you can buy a Christmas tree, either artificial or real, just about anywhere.

Al giorno d'oggi, puoi comprare un albero di Natale, sia artificiale che vero, più o meno dappertutto.

But there are also tree farms where they grow Christmas trees, where you can go and cut down your own tree.

Ma ci sono anche fattorie di alberi dove [che] coltivano alberi di Natale, dove puoi andare e tagliare il tuo albero.

Bring your saw. Choose a tree that fits in your house, chop it down, and then you haul it home on top of your car.

Porta la tua sega. Scegli un albero che vada bene per la tua casa, abbattilo, e poi trasportalo a casa sopra la tua macchina.

Captions 23-28, Sights and Scents at Christmastime - with Sigrid

 Play Caption

 

 

Detto questo, sappiamo bene che in molte parti del mondo il Natale non è questo. Non ci sono alberi alti 20 metri, luci e decorazioni in ogni dove, famiglie riunite davanti ad un caminetto intente a scartare i regali dopo un pranzo luculliano. Sappiamo che molta gente decide liberamente di non festeggiare il Natale e che in alcuni Paesi non esiste.

BANNER PLACEHOLDER

Tuttavia, è difficile immaginare di celebrare il Natale nel mondo moderno, senza pensare di fare regali. Anche se la pratica di fare regali a Natale viene fatta risalire ai doni di oro, incenso e mirra fatti a Gesù dai tre Re Magi e si tratta quindi di una tradizione legata alla religione cristiana, anche i non credenti e i non praticanti festeggiano il Natale scambiandosi dei doni con parenti e amici. A tal proposito, è interessante notare come in inglese non esista un verbo che abbia l’accezione specifica di regalare. Infatti, quando si fa un regalo a qualcuno per il compleanno o, appunto, per Natale, si usa il verbo to give (a present).

 

Cultura

Inscrivez-vous à nos leçons Anglais gratuites par e-mail



Vous aimerez aussi